Impianti di aspirazione industriale: vantaggi e manutenzione

Immagina di lavorare in una grande industria o fabbrica, dove costantemente vengono prodotti polvere, fumi se non gas potenzialmente tossici o comunque irritanti. Se puoi immaginare una situazione del genere, allora capirai benissimo quale sia l'importanza degli Impianti di aspirazione industriale.

Continua a leggere questa guida nella quale ti spiegheremo quali sono tutti i vantaggi di questi impianti e come procedere alla loro manutenzione.

Impianti di aspirazione industriale: cosa sono e a cosa servono

Gli impianti di aspirazione industriale, un esempio dei quali si può visionare sul sito specializzato Brunobalducci.com, sono dei dispositivi indispensabili per la corretta areazione di un locale.
Del resto la normativa in materia è molto stringente, e per la sicurezza sui luoghi di lavoro, è importante che i locali siano privi di emissioni nocive, a prescindere dal tipo di fumo in questione.
Infatti questi impianti possono essere impiegati anche, ad esempio, nei grandi ristoranti, i cui fumi sono certamente diversi da quelli emanati dalle industrie di lavorazione dei metalli.
Tuttavia il principio è lo stesso.

L'impianto è in grado infatti di aspirare i fumi, le polveri o il gas e di convogliarli in un altro scomparto per essere espulsi, non prima di essere stati filtrati.
Questo naturalmente per non inquinare l'ambiente esterno con i prodotti di scarto.

Quali sono i vantaggi degli impianti di aspirazione

Da quanto abbiamo premesso si possono già intuire i due principali vantaggi di questi impianti.
In primo luogo il vantaggio è per chi lavora all'interno delle industrie e delle zone che usano gli impianti, che possono permanere in zone sicure dal punto di vista sanitario.

Il secondo vantaggio è per l'ambiente, perché quello che viene espulso dall'impianto è stato privato di ogni particella potenzialmente inquinante o tossica, oltre che degli odori fastidiosi e dei fumi irritanti.

Ulteriore vantaggio per le aziende che montano questi impianti è quello del rispetto delle normative in materia. Da non sottovalutare l'impatto dell'essere in regola per un'azienda.
Non si tratta solo di rispettare la legge, ma di poter accedere ad esempio a finanziamenti che non si avrebbero altrimenti, o di poter usufruire di detrazioni fiscali grazie agli incentivi dedicati.
Al di là dell'imprescindibile vantaggio per la salute c'è poi anche tutta una serie di conseguenze pratiche vantaggiose per l'azienda.

Se i fumi non venissero smaltiti, o le polveri ricadessero a terra senza venire espulse, i macchinari si danneggerebbero e andrebbero sostituiti spesso.
Inoltre sarebbe indispensabile pulire costantemente i locali ed igienizzarli, con dispendio economico inutile.

Infine, i locali di lavoro sarebbero sempre impregnati di odori sgradevoli.
Infine, forse non lo sai, ma determinati tipi di polvere possono essere riciclati!
Ebbene sì, e questo è l'ultimo grande vantaggio dell'impianto di cui stiamo parlando.
Non si tratta di polveri sottili inquinanti ma dei materiali di scarto che magari vengono prodotti dalla fresatura o da quei processi che generano particelle in sospensione.
Sono proprio queste che, recuperate, possono venire impiegate nuovamente con risparmio economico.

Come eseguire una corretta manutenzione degli impianti

Gli impianti tanto utili vanno però anche manutenuti, altrimenti perdono la loro funzione e rischiano di diventare paradossalmente dannosi.
Per fortuna la manutenzione di questi dispositivi è semplice e richiede di seguire una procedura standardizzata.

Anche perché la manutenzione di questi impianti, così come la loro installazione, è disciplinata dalla legge, e non provvedere espone l'azienda a sanzioni. La cosa migliore è affidare la manutenzione ad una ditta specializzata ed autorizzata.

La manutenzione prevede in primo luogo il mantenimento della pulizia dei vari componenti dell'impianto, e in questo caso si tratta di manutenzione ordinaria.
Si continua poi con controlli periodici del funzionamento, e se qualche pezzo o processo risulta difettoso, si interviene con la sostituzione. In questo caso si tratta di manutenzione straordinaria.

Lavorare in un ambiente sicuro quindi è possibile.