Riparazione elettrodomestici: come funziona il servizio a distanza

riparazione elettrodomestici

Come usufruire del servizio di riparazione di elettrodomestici restando a casa

Quando i piccoli elettrodomestici in casa si rompono, spesso si tende a sostituirli con prodotti nuovi perché non sempre è facile capire a chi rivolgersi per la riparazione di piccoli elettrodomestici. Benché la sostituzione possa sembrare la soluzione più facile, non è certo la migliore sia per via dei costi dell’acquisto di nuovi prodotti, sia per l’impatto ambientale dei vecchi elettrodomestici che vengono gettati via, che solitamente sono molto difficili da riciclare.

La riparazione degli elettrodomestici dunque è la soluzione migliore per risparmiare e ridurre la quantità di rifiuti prodotti ma non sempre è semplice destreggiarsi tra i diversi servizi di riparazione offerti. Ecco quindi a chi rivolgersi per la riparazione di piccoli elettrodomestici restando comodamente a casa.

Servizio di riparazione elettrodomestici della Crel

Il negozio CREL di Livorno opera da oltre trenta anni nel settore dei piccoli elettrodomestici, offrendo non solo il servizio di compravendita, ma anche il servizio di riparazione, incluso nella modalità a distanza.

Se non possibile recarsi direttamente in negozio con il prodotto da aggiustare, è possibile effettuare la richiesta di riparazione online, seguendo poche e semplici mosse. Il negozio prima di iniziare la riparazione dell’elettrodomestico invia un accurato preventivo per permettere di decidere liberamente il da farsi ed evitare sorprese. In seguito alla riparazione l’elettrodomestico viene poi inviato nuovamente al proprietario.

Vediamo più nel dettaglio come richiedere la riparazione degli elettrodomestici a distanza.

Riparazione elettrodomestici: quali marche è possibile aggiustare

Il negozio CREL tratta molte marche, dalle più note alle meno conosciute. Tra i marchi principali per i quali viene effettuata la riparazione di piccoli elettrodomestici troviamo Crel, Bialetti, Miele, Ariete, Imetec, De Longhi, Gaggia e molte altre consultabili direttamente dal sito. Sono disponibili anche i pezzi di ricambio e, in caso di dubbi o difficoltà, un eccellente e veloce servizio di assistenza clienti via telefono, mail e WhatsApp.

Cosa fare per ottenere la riparazione a distanza

Far riparare un piccolo elettrodomestico a distanza è semplicissimo. Per prima cosa è necessario contattare il negozio, che fornirà immediatamente una consulenza gratuita e senza impegno. L’elettrodomestico da riparare dovrà poi essere inviato alla sede per la riparazione. La spedizione può avvenire tramite i servizi delle Poste o tramite corriere. Ovviamente, la scelta è libera da parte del cliente che può selezionare il metodo che ritiene più idoneo.

Una volta giunto a destinazione, il piccolo elettrodomestico verrà smontato ed esaminato dai tecnici Crel che vantano un’esperienza trentennale nel servizio di riparazione. Non appena individuato il guasto, i tecnici proseguono stilando un preventivo dettagliato da sottoporre al cliente, in modo che sia possibile decidere se procedere con la riparazione o meno.

Se il preventivo viene accettato, i tecnici procedono con la riparazione dell’elettrodomestico. Alla sua conclusione, l’elettrodomestico viene imballato e spedito nuovamente al cliente tramite corriere espresso SDA, corriere Bartolini BRT o corriere espresso GLS. L’intero processo di riparazione quindi viene portato a termine senza che il cliente debba uscire di casa.

Come pagare per riparare un elettrodomestico

Per effettuare il pagamento del servizio di riparazione elettrodomestici si può scegliere tra una vasta gamma di possibilità. È possibile pagare tramite PayPal registrandosi al sito, tramite carta di credito, bonifico bancario o contrassegno. È possibile inoltre optare per il ritiro in sede, risparmiando così i costi di spedizione.

prendere diploma Previous post Come prendere il diploma in un anno soltanto
pacco batteria Next post Pacco batteria: la soluzione per macchinari industriali e non solo