Come funziona la nuova Vodafone Station?

come funziona vodafone station

Vodafone Station Revolution altro non è che un modem fornito in comodato d’uso dalla compagnia telefonica che potrai imparare facilmente a gestire direttamente via app con il tuo smartphone in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Vodafone Station Revolution è il modem dedicato ai clienti Vodafone per quanto riguarda internet casa e telefono. Questo significa che, se sottoscrivi un contratto con questo operatore Adsl o fibra, riceverai questo modem direttamente a casa tua. Questo router ti consentirà di navigare in rete via cavo o wifi senza problemi di alcun tipo.

Come funziona la Vodafone Station Revolution: tutte le caratteristiche

La prima cosa che devi sapere quando intendi capire come funziona la Vodafone Station Revolution è che è estremamente semplice da installare. Una volta che avrai sottoscritto il contratto Adsl o fibra con Vodafone riceverai a casa una confezione specifica contenente tutti gli strumenti necessari all’installazione del modem. Per stipulare il contratto puoi recarti in un punto vendita Vodafone, utilizzare il sito internet della compagnia o confrontare le tariffe Vodafone su un comparatore come CheTariffa.it.

Per via delle sue caratteristiche, Vodafone Station va considerato come uno dei modem più performanti in assoluto presenti sul mercato. Ma quali sono le caratteristiche che rendono Vodafone Station uno dei modem più potenti e interessanti? Anzitutto la capacità di trasferire i dati a una velocità massima che raggiunge gli 1,3 Gb/s in modalità wireless. Dobbiamo poi anche nominare i due ingressi USB e le due porte telefono integrate, il Dual Band, il pulsante WAN 5, le quattro porte Ethernet e le antenne in dotazione.

Vodafone Station Revolution: come si configura

Se vuoi sapere come installare la Vodafone Station devi sapere che dovrai semplicemente collegare il modem alla tua rete elettrica. Andando nello specifico dovrai in primis collegare il modem alla presa elettrica. Poi dovrai introdurre il cosiddetto cavo DSL nella porta rossa, posizionata nella parte posteriore del modem. A questo punto potrai collegare la Vodafone Station Revolution al telefono utilizzando il cavo che andrà inserito alla porta TEL1. Se invece vuoi collegare il computer al modem utilizzando il cavo Ethernet dovrai inserirlo nella porta di colore giallo.

Dopo l’installazione noterai che i LED situati nella parte superiore del modem cominceranno ad accendersi di una luce verde fissa e da una luce rossa nella parte inferiore. Ricorda che se intendi collegarti con il cavo Ethernet via wifi dovrai utilizzare la password della Vodafone Station che troverai sempre nel retro del modem. Altro elemento che potrebbe interessarti è che potrai gestire la Vodafone Station da smartphone utilizzando una specifica app scaricabile online.

Sempre analizzando le funzionalità della Vodafone Station Revolution bisogna parlare anche del pulsante WPS. Infatti, potrebbe servirti qualora tu non volessi usare la password WPA per proteggere la tua rete wifi. Potrai quindi collegarti senza immettere codici utilizzando il tasto WPS così da stabilire la connessione immediata e crittografata con Vodafone Station in tempo reale.

Tutte le possibili criticità

Anche se è facile imparare come installare e funziona la Vodafone Station Revolution è sempre possibile che possano esserci determinati problemi. Infatti, potrebbe capitare la mancata visualizzazione della pagina o che i dispositivi che sono collegati alla rete wifi si disconnettano continuamente. In questo caso dovrai dapprima verificare le prese e il modem e poi controllare il corretto funzionamento della rete wireless. Nel caso tu dovessi vedere il tipico LED verde lampeggiante questo vorrebbe dire che si ha una rete wireless disponibile e non vi sono altri dispositivi collegati.

Se vuoi collegare un dispositivo dovrai selezionare sullo smartphone o sul computer il nome della rete e la password del modem. Anche se così la Vodafone Station dovesse continuare a non funzionare bisognerà accedere all’indirizzo IP per entrare virtualmente nel modem. Dovrai selezionare “DNS sicuro” nella sezione DDNS e DNS, disattivare il DNS sicuro e impostare i DNS Google 8.8.4.4 e 8.8.8. Se anche così il problema dovesse persistere potresti tentare di risolvere inserendo il cd di installazione e seguendo la procedura guidata per la configurazione.

Dopo tutto questo, se Vodafone Station Revolution non funzionasse ancora correttamente non ti resterà che contattare quanto prima il servizio clienti dell’operatore per ricevere un’assistenza concreta. Se vuoi configurare le impostazioni della Vodafone Station con PC potrai collegarti all’indirizzo IP e trovare subito la corretta configurazione. Ogni volta che la configurazione non viene eseguita nel modo giusto te ne accorgerai facilmente in quanto i LED non avranno il colore verde e fisso.

Ricorda a questo proposito che un LED lampeggiante indica che il modem sta cercando di connettersi mentre, quando è rosso lampeggiante, dovrai riavviare il modem in quanto sono stati ravvisati dei problemi sulla linea. Insomma, come hai potuto vedere Vodafone Station Revolution è facile da usare ed è anche molto affidabile.

software gestionale magazzino Previous post Software gestionale magazzino: i migliori sul mercato
design automobilistico lusso Next post Design automobilistico: la Mustang e altre Ford dal carattere unico